To get directions enter your address and right click on the desired marker.

Il Parco Avventura

E’ un nuovo ed entusiasmante modo per passare una giornata “sospesi nel verde”, mettendo alla prova l’equilibrio e la concentrazione insieme a un po’ di esercizio fisico, passando in completa sicurezza da un albero all’altro grazie a piattaforme sospese, passerelle, ponti tibetani, teleferiche, corde e scale. E’ composto da un’insieme di percorsi istallati su alberi ad alto fusto o su pali di legno o pareti di rocce. Il parco avventura offre divertimento a tutti, a partire dai 6 anni di età.

Girovagando in Valle Staffora

Con “Girovagando in Valle Staffora” si intende organizzare un servizio rivolto agli alberghi ed alle strutture Termali presenti nel distretto (Terme di Salice, Terme di Rivanazzano e Terme President di Salice Terme) che annualmente ospitano ed accolgono visitatori per le cure termali.

In Oltrepò al concetto di termalismo è legato l'ideale collettivo del benessere, rappresentato da immagini di relax, cura di sé, armonia, e associato a luoghi particolari, stanze fumose, con enormi vasche, mosaici, antiche pratiche e mani sapienti.Tutto questo sono le Terme dove a ogni tipo d'acqua, la sulfurea, la salina, la ferruginosa o la bituminosa, corrisponde una specifica azione che oggi grazie alle nuove tecniche e alle conoscenze scientifiche acquisite si fa sempre più mirata e soddisfacente.

La Valle Staffora è una delle aree con il più alto numero di stabilimenti termali presenti sul territorio. Il patrimonio idrominerale di Salice Terme, il principale centro turistico della provincia, anche grazie alla sua notevole capacità ricettiva con circa 800 posti letto, è uno dei più completi del mondo grazie alla ricchezza delle acque sulfuree e salsobromojodiche utilizzate presso gli stabilimenti delle Terme di Salice S.p.A. e delle Terme President S.p.A.. L’acqua sulfurea della fonte “Montalfeo” è tra le più ricche d’idrogeno solforato d’Italia, mentre l’acqua salsobromojodica della fonte “Sales” è rinomata per l'azione antinfiammatoria e di stimolo nell’attività cellulare. 

Quattro passi nel cuore di Salice Terme

Evento: Salice d’Oro

A Salice Terme il Comune di Godiasco Salice Terme, con la collaborazione di vari soggetti (Operatori turistici, Terme di Salice SpA, Terme Negrini), organizza SALICEDORO, una contemporanea che prevede un concorso internazionale di musica lirica, un concorso nazionale di prosa, un concorso di danza, un concorso di fotografia, una rassegna di pittura estemporanea ed un concorso letterario. Nel tempo SALICEDORO è diventato un importante appuntamento che richiama l’attenzione sulla località termale e su tutta la valle Staffora e i paesi della Comunità montana l’attenzione e l’interesse di un pubblico vario, differenziato nei gusti per passione, interessi, inclinazioni. SALICEDORO arricchisce il panorama delle offerte per il tempo libero ed il turismo ed inoltre costituisce una brillante occasione per i giovani talenti emergenti. Le giurie dei vari concorsi sono costituite di personaggi importanti del mondo artistico tra i quali per il concorso lirico: Giovanna Lomazzi – Presidente, Gianni Tangucci, Alejandro Abrante, Hein Mulders, Javier Menendez; per la prosa Elisabetta Pozzi, Presidente, l’attore Pietro Longhi e il poliedrico Sergio Mascherpa, il giornalista Enrico Groppali de “Il Giornale”; per la pittura il dott. Claudio Cignatta, Maria Luisa Lusardi, Maria Luisa Alesina e Miranda Faravelli; per la fotografia Gabriele Vinciguerra, Margherita Garavana, Federico Sala. Saranno assegnati i premi alla carriera al soprano Luciana Serra e all’attore Giorgio Albertazzi. Saranno assegnate le targhe : Jolando Faravelli e Gabriele Carini.

Una giornata Medioevale

Evento :Fiera di San Martino 

Manifestazione dalle radici medievali, poiché è quell’epoca che questa contrada si trovava al centro dei traffici da e per il mare per il commercio del sale e di altre spezie. La fiera era luogo di raccolta e commercializzazione di spezie, pellame, tessuti… e in tale occasione, la tradizione consacrò la stipula e la conclusione dei contratti agrari e delle affittanze immobiliari: i lavoratori stagionali e mezzadri terminavano, infatti, le loro prestazioni nel giorno dedicato a San Martino, l’11 novembre.

A memoria di questa antica tradizione, la Fiera conserva ancora oggi un’atmosfera rurale e al mondo contadino, in particolare alla vitivinicoltura, lega le iniziative in programma. In occasione di San Martino si dice che “ogni mosto diventa vino”… ecco quindi che le cantine della zona aprono al pubblico per offrire la degustazione delle loro produzioni accompagnata da pane e salame, naturalmente quello DOC di Varzi.

La fiera vera e propria, viene allestita nel centro storico del paese e nelle piazze, dove saranno esposti trattori e macchine agricole e troveranno posto chioschi delle associazioni e banchi di vario genere, ma anche falconieri e altri personaggi a rievocare l’atmosfera medievale... Non mancheranno postazioni per la degustazione di polenta e salamini, porchetta, caldarroste e atre prelibatezze di stagione.

GUADO

CA' VEGIA

  • A
  • B
  • C
  • D
  • E
  • F
  • P
  • G
  • H
  • I
  • L
  • M
  • N
  • O

Contattaci

Comune di Varzi,
P.zza Umberto I
Varzi
Telefono: +39 0383/52676
Email: info@terrealtedoltrepo.it

Portale realizzato con i fondi di Regione Lombardia

Recent tweets

AGRITURISMO BOCCAPANE http://t.co/LOUZ2fDQmZ #scoriruini #altavaltidone #natura #prodottitipici
6 years ago Follow Us - @Terre Alte d'Oltrepò